A Natale e ogni giorno vorremmo diffondere 200.000.000 di abbracci, uno per ogni bimbo solo

IMPORTANTE NOVITA’ Le nostre testimonianze vengono accolte dall’associazione A.i.b.i. per essere discusse in PARLAMENTO!!! vedi la sezione comunicati e il link:http://www.aibi.it/ita/attivita/adozione-internazionale/il-libro-bianco-delladozione/

   FINALMENTE E’ POSSIBILE PARTECIPARE AI CORSI DI PREPARAZIONE! VOLONTARI SPLENDIDI AIUTANO LE COPPIE AD AFFRONTARE AL MEGLIO IL PERCORSO E SONO SU QUASI TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE: http://www.genitorisidiventa.org/regioni.php. Consigliamo vivamente di consultare l’ass. prima di presentare la domanda di adozione, vi aiuterà moltissimo.             

Benvenuti !!!

Questo sito è dedicato a chi  ha provato ad adottare un bambino senza riuscirci, per i troppi ostacoli che si incontrano lungo il percorso, alle coppie che non hanno nemmeno potuto tentare a causa dei requisiti, soprattutto economici, ai bambini soli e agli orfani ormai adulti. Sì è dedicato anche a voi e leggendo capirete come molte persone avrebbero voluto accogliervi e darvi tutto l’ amore che vi meritate, ma sono state bloccate da un sistema che va cambiato.

Qui possiamo parlare di:

quel che ci è capitato durante il percorso adottivo, sfogarci, sostenerci, consigliarci, proporre e, magari, insieme fare qualcosa.

Abbiamo tentato di parlare con altre coppie “NON IDONEE”, come noi o che abbiano avuto qualsiasi altro problema che abbia impedito loro di adottare… ma il dolore è forte e parlarne di persona può essere troppo evocativo.

Qui, in questo luogo mentale d’accoglienza siamo liberi di rimanere anonimi o meno.

MA SOPRATTUTTO SIAMO LIBERI DI PARLARE, SICURI DI ESSERE COMPRESI.

E’ importante testimoniare, anzitutto:

è il primo passo verso un cambiamento di una situazione paradossale.

Tutti devono sapere quante persone di buona volontà erano e sono pronte ad accogliere i tanti figli che hanno bisogno di noi, ma che vengono bloccate per i motivi più assurdi.

Questo non nuoce solo alle persone di buona volontà che si vedono respinte, nuoce soprattutto ai tanti piccoletti che hanno bisogno di una famiglia, com’è diritto di ogni bambino.

QUESTO SITO VUOL ESSERE UN LUOGO D’ACCOGLIENZA, DOVE TROVERETE MOLTE STANZE CHE VI ATTENDONO:

- Abbiamo aperto diverse discussioni sul FORUM e, ovviamente, speriamo ne vengano aperte altre.

- Troverete L’ANGOLO DEI CONSIGLI LEGALI  e meno legali

IL MURO DEL PIANTO che è ovviamente la stanza più sacra di condivisione, ma che ci aiuterà anche a formulare delle statistiche concrete e reali da annunciare.

- Le CLASSIFICHE dei maggiori problemi collettivi che imped iscono le adozioni (costi, tempi e altro).

- La NOSTRA TESTIMONIANZA già ospitata sul sito dell’Aibi : Associazione Amici del Bambino - i commenti che abbiamo ricevuto su quel sito hanno contribuito alla decisione di aprire questo.

-La BUCA DELLE LETTERE per contattarci, per segnalare a tutti eventi o fatti interessanti e proposte.

- La STANZA DEI LAVORI IN CORSO per tutto ciò che creeremo insieme.

SCUSATECI!!! …Non ci siamo presentati.

Siamo Maria Lanzone e Salvatore Viscuso, una coppia matura ritenuta non idonea perché il nostro eccessivo amore reciproco avrebbe creato dei problemi d’inserimento al bambino…

Siamo una quelle coppie che credono nel karma, che un figlio è un dono e non lo si può avere per forza. Noi stiamo faticosamente e dolorosamente accettando il nostro disegno, ma non per questo possiamo volgere lo sguardo altrove, dopo esserci imbattuti in un sistema dai meccanismi che ostacolano l’accoglienza, l’amore e la condivisione. Vogliamo aiutare chi verrà dopo di noi e contiamo sulla vostra solidarietà, a qualsiasi livello sia.

Abbiamo già pubblicato la nostra testimonianza sul sito dell’AIBI: associazione Amici del Bambino, che ringraziamo di tutto cuore, perché è veramente un’equipe di persone di buona volontà, ma giustamente ci siamo resi conto di essere un po’ fuori luogo.

E’ un sito per genitori adottivi o che stanno per diventarlo e la nostra esperienza, così negativa, può turbare chi spera con tutto il cuore di riuscire in un’impresa così grande.

Per questo motivo abbiamo deciso che era necessario creare un sito per chi si è trovato o si trova nella nostra situazione.

BUON SOGGIORNO NEL NOSTRO UMILE RIFUGIO !

Desideriamo ringraziare calorosamente tutte le persone che ci scrivono. Sappiamo quanto sia doloroso toccare l’argomento e speriamo di tutto cuore che la condivisione, anche privata, possa dare almeno un pò di conforto.Con l’augurio che il dolore possa presto trasformarsi in forza, vi abbracciamo

Potete trovare altri commenti sulla pagina facebook:

hppt://www.facebook.com/quelchenessunodicesulleadozioni

ALTRA PROPOSTA: Perché non adottare un orfano maggiorenne?

Abbiamo creato un “luogo” d’incontro su Facebook sia per gli orfani adulti, sia  per le persone che vorrebbero tendere una mano.

Venite a trovarci sulla pagina:

http://www.facebook.com/adottaunmaggiorenne     

e passate parola, perché forse, qualcuno potrebbe trovare la possibilità di formare una famiglia o d’instaurare amicizie preziose.

E’ con immensa gioia che vi comunichiamo che una ragazza bisognosa di una famiglia e una splendida coppia sono già entrati in contatto attraverso questo pagina facebook! 

Grazie

Consigliamo di monitorare il sito governativo sulle adozioni: www.commissioneadozioni.it -

 

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!